Sapore è un breve cortometraggio tratto da Oceano Mare di Alessandro Baricco. Regia e Montaggio di Marco Rizzo, giovane Regista Veneziano.

L’idea per questo piccolo corto sperimentale nasce dal libro di Alessandro Baricco, Oceano mare, testo che mi ha compito e affascinato per alcuni suoi momenti che mi hanno fatto sentire la vicinanza che provo con l’acqua.

Acque primordiali, movimenti senza fine, creazione e distruzione; potrebbe essere la perfetta descrizione delle onde del mare che si scaricano su una spiaggia incontaminata.
La bellezza del creato si manifesta ai nostri occhi. L’arte si pone davanti alla creazione, opera finita e perfetta, con il desiderio di emulare Dio.
L’uomo, la donna, si apprestano alla creazione artistica metafora della vita stessa.
L’uomo lascia il suo segno, la donna manipola la terra feconda. Ferita meravigliosa.
L’arte corrompe il creato, ne modifica la perfezione ma ne assapora il mistero e la bellezza.
Rinascendo sotto forma umana, il mare attraverso l’arte, diventa mezzo espressivo, che conduce verso la verità, verso la coscienza di se e del proprio destino.

Sapore Marco Rizzo

Titolo: Sapore
Produzione: 2010
Lingua: No
Sottotitoli: Italiano
Formato: 16/9 – b&w
Categoria: Sperimentale
Durata: 7 min

Regia: Marco Rizzo
Sceneggiatura: Liberamente tratto da Oceano Mare (Alessandro Baricco)
Produzione: Giovanni Rizzo
Montaggio: Marco Rizzo
Art Director: Paolo Rizzo
Assistente di produzione: Stefania Semenzato
Cast: Renato Gatto, Alessandra Vignola

Se ti è piaciuto forse ti può interessare: Ricordati che sei polvere

Seguimi su:

Facebook Marco Rizzo Instagram Marco Rizzo