Underwater City

  • Home
  • /Underwater City

Underwater City | Surreal Venice by Marco Rizzo

“Muto con gli occhi dilatati per vederci meglio sotto l’effetto del “diving reflex” la bocca articolava parole senza suono. La memoria “omeopatica” dell’acqua diluiva e lavava l’immagine ispessendola nell’effetto lenticolare e tutto era così vivamente vero da sembrare nuovo e diverso, ma era solamente la réverie della catastrofe, che segnalava al cervello un cambiamento della natura non più lucida e solida, bensì liquida e inafferrabile come le immagini che passavano davanti agli occhi mentre fisso lo sguardo dava l’impressione di inamovibilità eterna in cui tutto ritorna dove è cominciato”.

Nell’ultimo periodo guardo la mia città con uno sguardo diverso, cerco luoghi da immergere. Underwater City – Surreal Venice. Una grande massa d’acqua lava lo sporco che ci circonda, rendendo Venezia un paradiso sommerso e irraggiungibile. Il tempo e la natura logora la città che conosciamo, lasciando intatto solo ciò che merita essere ricordato. Una breve pausa, causata dalla paura di ciò che è avvenuto, per poi scatenare una nuova ondata di turismo subacqueo curioso e inarrestabile. Non amo la realtà, spesso mi immergo nei miei sogni e nuoto in un mondo liquido. Poi mi sveglio e torno alla realtà, mi guardo allo specchio e osservo i miei occhi lucidi e rossi di cloro. Sogno o realtà? Quello che rimane dei miei sogni sono questi scatti, un opaco e annacquato ricordo di quel mondo magico. Armonia, condivisione del mondo, ma essenzialmente, pace.

I look at my city with differrent eyes, and look for places where to soak my soul. Underwater City – Surreal Venice.
A mass of “purifying water” cleans dirt, making Venice underwater an unattainable paradise. Time and nature wear the city away and leave intact only what deserves to be remembered. A short break, caused by the fear of what happened, that unleashes a new wave of curious and unstoppable diving tourism. I do not like the reality, when I can, I dive into my dreams and swim in my liquid world. Then I wake up and go back to reality, I look at myself in the mirror and see my eyes bright and red. Dream or reality? These shots are the remains of my dreams, an opaque and watered memory of that magical world. Harmony, shared with animals, but essentially, peace.

 

Per acquistare una foto premi QUI e contattami | To buy a pictures press HERE and contact me

scrivi il nome, la misura della foto che ti piace e in brevissimo tempo ti ricontatterò. Assieme troveremo il supporto adatto alle tue esigenze e in poche settimane riceverai la tua foto! Scrivimi senza impegno!

write the name, the size of the picture you like and in a very short time I will contact you. Together we will find support for your needs and in a few weeks you’ll get your picture! Write me!

 

Condividi | Share:

Ti è piaciuta questa collezione? Condividila su Facebook!!

Surreal Venice | Underwater City